SE IL PREMIER E' UN FUORI LEGGE ,COME MAI IL POPOLO SOVRANO LO HA ELETTO?

O GLI ITALIANI NON CAPISCONO NIENTE O FORSE HANNO CAPITO CHE LE TOGHE ROSSE NON POTENDO BATTERLO NEI CONSENSI . MANIPOLANO LA GIUSTIZIA PER CAMBIARE LA VOLONTA' DEL POPOLO SOVRANO..

10 Answers

Rating
  • Anonymous
    1 decade ago
    Favorite Answer

    La prima che hai detto.

  • 1 decade ago

    tutta questa gente viene eletta dal popolo sovrano. il problema lo riscontriamo quando a questa gente viene dato troppo potere. in fatti in Italia il potere ce l'ha il parlamento formato da più di 700 persone e quindi non c'è rischio

  • Il popolo sovrano spesso è peggiore di lui stesso,perché sa benissimo che berlusconi ha iniziato con capitali stranissimi (miliardi spuntati dal nulla) e che ha proseguito anche peggio.Ma semplicemente i casi sono due; o sono manipolati dalla comunicazione di Silvio,oppure appunto se ne fregano sapendo che avranno libertà di delinquere,di evadere e di condonare.E' PROVATO DA INDAGINI VECCHIE DELLA FINANZA CHE CI FURONO DEI SOLDI CHE PIOVVERO SULLA FININVEST DALLA SVIZZERA.OVVIAMENTE QUESTO NON PUOI NEANCHE AZZARDARTI A NEGARLO,SARESTI UN IDIOTA.CITO Riguardo invece all'origine di alcuni finanziamenti, provenienti da conti svizzeri alla Fininvest negli anni 1975-1978, dalla fondazione all'articolazione in 22 holding (i quali ammontavano a 93,9 miliardi lire dell'epoca)[32] Berlusconi, interrogato in sede giudiziaria dal pubblico ministero Antonio Ingroia, si avvalse della facoltà di non rispondere[33]; così, anche a causa delle leggi svizzere sul segreto bancario, non è stato possibile accedere alle identità dei possessori dei conti cifrati inerenti al flusso di capitali transitato all'epoca e in piena disponibilità della Fininvest. TI FACCIO QUESTA DOMANDA: MA I MILIARDI SPUNTATI DAL NULLA DA CONTI ESTERI SECONDO TE SONO PULITI?GLIELI HA DATI BABBO NATALE?

  • 1 decade ago

    Anche Hitler e Mussolini erano stati eletti con il voto del popolo sovrano.

    La nostra democrazia elegge un partito e/o una coalizione di partiti, i quali poi propongono al capo dello stato chi ci deve governare, il quale concede al prescelto detta possibilità, purché s' impegni, giurando sulla costituzione, di rispettare i principi sacri della costituzione stessa e di governare esclusivamente nell' interesse di tutti gli italiani. Tutto all' opposto di quello che sta facendo l' attuale nominato, il quale non è un re e nemmeno un capo di stato è solo un semplice "PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI"

    P.S. basta pensare che non ha neppure la possibilità di nominare e revocare (licenziare) un ministro, dato che sono nominati dal capo dello stato e revocati solo dal parlamento.

  • How do you think about the answers? You can sign in to vote the answer.
  • Anonymous
    1 decade ago

    hai mai sentito la frase popolo ********?

  • 1 decade ago

    perché chi possiede i mass media può permettersi anche questo. Poi si possono fare tante leggine per non permettere di scegliere il candidato ma imporlo. Se non bastasse si può fare una legge per porlo al di sopra della legge (lodo alfano), se questa legge risulta incostituzionale (tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge - dice la nostra costituzione), se ne fa un'altra chiamandola legittimo impedimento. Nel frattempo si lavora per modificare la costituzione sempre a proprio uso e consumo. Davvero uno schifo.

  • 1 decade ago

    Anche Hitler e Mussolini erano stati eletti con il voto del popolo sovrano.

    La nostra democrazia elegge un partito e/o una coalizione di partiti, i quali poi propongono al capo dello stato chi ci deve governare, il quale concede al prescelto detta possibilità, purché s' impegni, giurando sulla costituzione, di rispettare i principi sacri della costituzione stessa e di governare esclusivamente nell' interesse di tutti gli italiani. Tutto all' opposto di quello che sta facendo l' attuale nominato, il quale non è un re e nemmeno un capo di stato è solo un semplice "PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI"

    P.S. basta pensare che non ha neppure la possibilità di nominare e revocare (licenziare) un ministro, dato che sono nominati dal capo dello stato e revocati solo dal parlamento.

  • 1 decade ago

    il fatto che il popolo abbia eletto il pdl (non lui, attenzione) non vuol dire che il popolo non vuole che si faccia processare...per me va benissimo come premier a patto che si impegni a migliorare l'italia, cosa che non sembra stia facendo, poichè si preoccupa solo dei suoi interessi, e non dite che il governo sta perdendo tempo sulle riforme alla giustizia solo per governare bene, perchè è dal 1994 che va avanti questa storia...

  • Quando si accettano le istituzioni democratiche come la magistratura e il fatto che esercitino le loro funzioni anche sugli eletti dal popolo, allora si governa.

    Quando si calpestano e si distruggono le istituzioni democratiche perchè si è eletti dal popolo, allora si comanda.

    Il comando apre la strada alla dittatura.

    E tutte le dittature da "oceaniche" si trasformano in tempi brevissimi in dittature contro il popolo stesso che ha votato il dittatore.

    Ora, forse, ci dovremmo augurare che, prima di trovarsi con la testa schiacciata dagli stivaloni del cavaliere, il popolo sovrano gli tolga il voto rubato con promesse mendaci e mai attuate.

  • 1 decade ago

    perchè il popolo è si sovrano ma pure cojone anzi berluscojone come dimostra in continuazione,

    e il berluscojone vota il cojone di arcore perchè fra cojones ci si intende.

Still have questions? Get your answers by asking now.