CHI soffre di piu',un tifoso juventino o un tifoso interista?

Gli Juventini stanno godendosi in pace la loro squadra,mentre gli Interisti sono additati come ladri di scudetti,incapaci di continuita', che ci vorrebbe una bomba atomica per farli convincenti.Penso che hanno la maledizione addosso.Io vorrei essere piu uno Juventino che un povero Interista.che deve sempre avere in tasca un pannolino e del valium .

13 Answers

Rating
  • P@ola
    Lv 6
    1 decade ago
    Favorite Answer

    Io non soffro,anzi......non mi sono mai sentita tanto Juventina come quest'anno......L'inter invece quest'anno DEVE dimostrare qualcosa altrimenti tutti i castelli costruiti dalla cupola morattiana potrebbero crollare...e questo è MOLTO stressante......

    http://www.dossierinter.com/

    ----Buffonilsalvaguai------questo link è per te....buona lettura!!!

  • 1 decade ago

    Un tifoso Interista soffre di più perchè la squadra non è molto convincente e continuativa.

    L'Inter ha dei giocatori che non esprimono il loro potenziale.

    L'inizio del nuovo corso dirigenziale stà ridando dignità alla Juventus.

    Io sono juventino ed è vero che stò godendomi in pace, seguendo sul digitale terrestre, i progressi e l'impostazione che l'allenatore francese Deschamps sta dando alla squadra creando un mix perfettamente integrato tra vecchi e giovani.

    L'esperienza di Camoranesi, Nedved, Del Piero, Birindelli, Trezequet ecct. da sicurezza alle grandi potenzialità di Paro, Marchisio, Venitucci, De Ceglie, Palladino, Bojinov ecct.

    Spero che con pazienza e tempo nei prossimi anni avremo lo squadrone.

  • 1 decade ago

    concordo anche io con te!Forza Juventus!

  • Anonymous
    1 decade ago

    l'interista

  • How do you think about the answers? You can sign in to vote the answer.
  • 1 decade ago

    Uno dei punti che servono a diminuire i meriti dell’Inter è che non c’è più la Juve, una squadra che negli ultimi anni tanto ha vinto (al di là del come), e quindi i nerazzurri sarebbero avvantaggiati in maniera sin troppo marcata.

    La Juve non è in serie B a causa di uno sfortunato sorteggio e se si fa notare, giustamente, la sua assenza dalla serie A, dovrebbe essere fatto per sottolineare i suoi demeriti e non per sminuire quel che sta facendo l’Inter.

    Le squadre inglesi a causa dei morti dell’Heysel nel 1985, furono cacciate dall’Europa per diversi anni, ma nessuno tolse mai i meriti al Milan di Sacchi per aver vinto due Coppe dei Campioni quando le inglesi erano assenti.

    Eppure negli otto anni precedenti i morti dell’Heysel le squadre inglesi avevano vinto sette volte: (4 coppe il Liverpool, due il Nottinghasm e una l’Aston Villa) una superiorità ben più marcata di quella juventina negli ultimi campionati.

    Mai nessuno ha detto e né si è mai sognato di dire che il Milan vinse perché non c’erano le squadre inglesi.

    Ma dire che l’Inter vince perché non c’è la Juve è diventato lo slogan più più di moda in questi ultimi mesi.

    E’ un po’ come i giudizi su Mancini: cambia sempre formazione perché confuso, ma quando sono gli altri a cambiare formazione (lo fanno esattamente quanto lui, basta guardare le statistiche) la parola usata non è “confusione” ma “turn over”.

    Un po’ come la cavalcata della Juve in serie B, una cavalcata che sta riscrivendo la storia del campionato cadetto: mai nessuno in precedenza ha fatto come i bianconeri.

    Senza provare il minimo imbarazzo vengono fatte inchieste su inchieste per far sapere se in serie A questa Juve sarebbe competitiva per lo scudetto.

    E tutti o quasi gli allenatori intervistati dicono che questa Juve dei record sarebbe da corsa anche in serie A.

    Tutto possibile, ci mancherebbe altro, ma qualcuno forse non si è accorto che la Juve in serie B ha ottenuto sinora 10 vittorie e tre pareggi: esattamente come l’Inter in serie A.

    Ma , forse, affrontare Crotone e Albinoleffe è un po’ diverso che battere Milan, Roma o Fiorentina.

    La verità non è una sola e la storiella della sfida automobilistica Usa – Russia è sempre d’attualità.

    Un giorno si sfidano i piloti Smith e Popov per stabilire la superiorità di macchine e piloti fra le due superpotenze.

    Vince Smith davanti a Popov e la stampa americana scrive “Trionfo della tecnica made in Usa, vince Smith davanti a Popov”.

    Ed è una cosa vera, incontrovertibile.

    La stampa russa commenta la stessa corsa con toni diversi: “Trionfo della tecnica russa, Popov arriva secondo e Smith penultimo”.

    Anche questa è una cosa vera e incontrovertibile.

    O no?

  • 1 decade ago

    parole sante amico!!!!!meglio di gran lunga essere juventino...FORZA JUVE!!!!!!!!!

  • 1 decade ago

    secondo me l'interista xkè ce abituato

  • 1 decade ago

    in generale soffre meno uno juventino certo è che quest'anno da juventino non me lo scordo +

  • 1 decade ago

    Mah non mi risulta che all'Inter abbiano rubato comunque continua a pensare quello che ti fa star meglio sembri molto provato!

  • 1 decade ago

    l'interista è un fallito xchè x vincere uno scudetto deve andare a rubarlo dagli altri

Still have questions? Get your answers by asking now.